mercoledì , 20 settembre 2017
Sesso con troie ciccione

Sesso con troie ciccione

Le vecchie troie mi hanno sempre eccitato molto, fin da piccolo, e non ho mai capito il perchè. Più che i film porno, ma parlo sempre di quando ero piccolo, mi hanno sempre eccitato i film del mitico Pierino, quando c’era la bella e prorompente Edwige Fenech, che per il mio gruppo di amici, era diventata la succhia cazzi più ambita, il nostro sogno erotico, anzi, il loro, che si facevano le seghe pensando a lei, io ho sempre avuto gusti differenti. A me piace il sesso volgare, il sesso, dove puoi cavalcare le vaccone in calore, dove le puoi insultare, e puoi godere come un maiale, non mi piacciono quelle belle, che se la tirano, che poi alla fine non ti concedono nulla, se no una triste sveltina. Mentre con le porche in calore posso entrare diretto con il mio cazzo nel loro culo sfondato e sborrare una, due, tre volte.
Le loro tette enormi mi fanno impazzire, nei reggiseni di pizzo nero, quelli rigorosamente di marca, perchè loro i soldi per conciarsi a modo ce li hanno, e scelgono biancheria volgare ma costosa, dio come mi fanno arrapare… Appena intravedo il capezzolo il cazzo mi diventa duro ed ho bisogno di entrare nella loro figa pelosa, bagnata, e le monto ad una ad una mentre loro urlano di piacere. Per me non esiste esperienza più appagante, e che dire dei pompini delle vecchie troie? Sono imbattibili, sono delle vere maestre del sesso orale, hanno la lingua sinuosa, che balla sul mio cazzo, e non smette nemmeno quando vengo la prima volta. Il mio sperma esce bagnando le labbra e cola sulle tette, così le costringo a ciucciarsi anche i capezzoli, mentre scatto alcune foto da riguardare a casa per farmi una sega o da mostrare agli amici, per ridere ed aumentare la libido.
Spesso torno a trovare la zoccola della professoressa di latino, che una volta mi insegnava lettere al liceo, oggi invece sono io che la inculo, proprio come un tempo faceva lei metaforicamente dandomi dei voti orribili, eppure io sapevo che un giorno sarebbe accaduto questo. Mi piace quando le tolgo il reggiseno e vedo le sue tette cadenti, è diventata ancora più porca, rispetto a quando già troia non fosse ai tempi, quando la spiavo nell’ufficio del preside, mentre in ginocchio gli succhiava il cazzo, proprio come ora fa a mè. Personalmente sono solo le vecchie ad eccitarmi, e a loro va bene così, perchè non è da tutte riuscire a farsi scopare da un trent’enne, e queste nonne, quando mi vedono, sono già pronte a chiavare, alcune sono già a gambe aperte sul divano, che non vedono l’ora di sentire il mio cazzo nella figa vogliosa. Le vecchie bocchinare sono il meglio che possiate trovare, e se non avete ancora fatto questa esperienza, io ve lo consiglio, magari prima di scoparvele, potete provare a chiamarle al telefono erotico e a lasciarvi convincere, non avete idea di quante porcate sono disposte a dirvi per farvi rizzare subito il cazzo. Le baldracche amano scopare perchè hanno voglia di cazzo, e sono le più sincere, danno tutto: figa, culo, tette, perchè hanno capito cos’è il vero piacere della vita, fanno sesso a tre, fanno orgie, fanno tutto quello che gli chiedete e godono, e questo è molto eccitante, e per chi ama fare sesso, non c’è nulla di meglio di queste ninfomani assetate di sesso, e nulla è più porco del sesso con le vecchie troie ciccione, che sono delle vere amanti, e sono sempre disposte a darvi il culo, come rimedio ad una figa che invece se la tira. Quando la mia fidanzata va a dormire, io vado a scopare, e questo è sesso, e mi piace scopare.

telefono erotico ragazze telefono erotico mature telefono erotico padrone

telefono erotico trans telefono erotico zitto e godi telefono erotico carta di credito